Filarmonica Capezzano Monte

   GuestBook  
 
     
 

Una storia che continua da 5 generazioni

 
 

Chatta con noi! Se vuoi
inserire il tuo nome digita
/n tuonome poi invio

 


Il M° Marco Pasquini nasce a Pietrasanta il 10 Dicembre del 1961 ed inizia i suoi studi musicali sotto la guida del padre Enzo, già clarinettista e Direttore della Filarmonica di Capezzano Monte (prima di lui c'erano stati il padre Averardo ed il nonno Domenico, rispettivamente nonno e bis-nonno di Marco).
Marco studia Teoria e Solfeggio sotto la guida del M° Luciano Maraviglia, il Clarinetto con il Prof. Carlo Franceschi ed inizialmente svolge la professione musicale come saxofonista in vari complessi di musica leggera e jazz della sua zona.
Nel 1980 consegue le maturità scientifica presso il Liceo Scientifico di Forte dei Marmi e successivamente si iscrive alla Facoltà di Economia e Commercio dell'Università di Pisa che non terminerà per seguire la sua passione alla musica.
Nel Settembre 1981 entra a far parte della Banda Dipartimentale della M.M. di La Spezia dove ha ricoperto, per tutti gli anni del suo servizio, il ruolo di primo clarinetto.  Attualmente è in pensione, infatti si è congedato dalla M.M. nel corso del 2009, per problemi sanitari, con il grado di 1° Mrs.
La passione, coltivata sin da ragazzo, di trascrivere musica mediante il semplice ascolto di cd musicali gli tornerà utile nei primi arrangiamenti per la Filarmonica e successivamente nella formazione di un piccolo gruppo di fiati e percussioni in seno alla Banda, per il quale realizzerà tutti gli adattamenti ed arrangiamenti.
Dal 1985 al 1989  insegna clarinetto nella Scuola di Musica della Banda di Carrara e ben presto capisce quanto sia importante  per i giovani poter godere di una buona formazione musicale.
Forte dell'esperienza acquisita, nel 1988  da vita, insieme al Consiglio Direttivo della Società, alla Scuola di Formazione Bandistica della Filarmonica di Capezzano Monte, con la quale porrà le basi per un'educazione organica di tutti quei giovani musicisti che fino ad allora erano stati lasciati alle cure dei bravi e volenterosi musicanti che sacrificavano il proprio tempo libero per insegnare lo strumento ed il solfeggio.
La Banda si andò via via rinnovando e nel 1995 Marco subentrò al padre (che tornò comunque ad occupare il posto di primo clarinetto)  nel ruolo di Direttore della Filarmonica. In poco  tempo si ottennero buoni risultati come dimostrano anche  i diversi Concorsi vinti  a livello regionale e nazionale, tra i quali quello di Scandicci (FI) nel 1995 e quello di Asciano (SI) nel 1998.
Convinto sostenitore della necessità di un rinnovamento musicale del proprio repertorio, che comprende per la maggior parte musica leggera ed originale per banda, ma anche qualche celebre pagina classica,  Marco è anche arrangiatore di molti dei brani che la Filarmonica propone nei suoi concerti.
Il M° è  attivo anche nel campo della Didattica Musicale: ha infatti realizzato, assieme alla moglie Maura anch'essa valente clarinettista ed oboista, due metodi di studio per Clarinetto ed  uno per Saxofono.
Da parecchio tempo si interessa inoltre alla scrittura musicale su computer ed alle varie applicazioni dell’informatica nel campo musicale.

Nel titolo della pagina abbiamo scritto "Una storia che continua da 5 generazioni". E' esattamente così, infatti dall'unione di Marco e Maura è nato un pargoletto... di nome Riccardo che, a dispetto delle tradizioni "anciofile..." della famiglia e della disperazione... del nonno, ha voluto cimentarsi nello studio della Tromba.



Torna alla Home Page